Ciclismo, Dolomiti e Passione

 

In Val Badia c'è un luogo ben preciso dove è nato il movimento ciclistico che poi ha portato alla creazione della ormai famosa granfondo ciclistica Maratona dles Dolomites.

 

Con un po' di orgoglio possiamo dichiarare che idee e organizzazione hanno preso forma proprio in casa "Ustaria Posta".
Edoardo, cresciuto con la passione per il ciclismo, si recava quotidianamente dalla propria casa natale in località Piccolino fino a Brunico per frequentare le scuole superiori in bicicletta. Una volta prese le redini dell'Ustaria Posta nel 1975 e trovati dei compagni di scampagnata, nel 1978, fondó la prima societá ciclistica della Val Badia.


Divisi fra competizioni in bici, lavoro e famiglia, nel 1980 iniziano a organizzare le prime gare in linea o a cronometro tra le strade della Val Badia e i passi delle Dolomiti, quasi delle prove organizzative che poi nel 1987 si sono concretizzate nella prima edizione della Maratona dles Dolomites con 145 partecipanti.
La Maratona continua a crescere negli anni, tanto che la societá sportiva Rodes Val Badia lascia spazio, nel 1996, alla creazione di un nuovo comitato organizzatore.

 

 

Ustaria Posta per i ciclisti

Se condividi la passione per il ciclismo allora non sei solo un semplice ospite all'Ustaria Posta, ma un collega che guadagna con il sudore i tornanti del Sellaronda e degli altri passi delle Dolomiti.

 

Siamo ciclisti e all'Ustaria Posta troverai tutto quello che serve a te e alla tua... Amata: da un deposito bici per farla riposare a tutti gli attrezzi per curarla.
Per il ciclista una ricca colazione a buffet, una comoda terrazza per un po' di relax di ritorno dai giri in bici e la sera, ti garantiamo, nel piatto troverai più cibo che decorazioni! Se poi anche pantaloncini e accessori vari hanno bisogno di una pulita, allora faranno compagnia ai nostri capi per qualche giro ... in lavatrice.

Nella sezione offerte del nostro sito non perdere le tariffe speciali dedicate ai ciclisti con le varie tipologie di servizio che proponiamo all'Ustaria Posta.

 

Igor e la bicicletta

Le ho provate tutte... parliamo di biciclette. Le prime competizioni con la bici da strada a 7 anni nell'allora categoria G1. Poi il passaggio alla bici da BMX partecipando a varie competizioni a livello nazionale. Nasce poi il movimento di quello che chiamavamo "rampichino", conosciuto ai piú come Mountain Bike.


Dopo aver testato tutte queste specialità sono infine arrivato a quella che si sposava perfettamente alle mie caratteristiche fisiche, il ciclocross dal quale ho avuto le maggiori soddisfazioni gareggiando ad alto livello e membro della nazionale italiana fra il 1994 e 2005 partecipando a gare di coppa del mondo e mondiali.

 

Lo spirito competitivo non mi ha mai abbandonato del tutto: mi piace ancora cimentarmi in varie gare, con l'unico obiettivo di competere contro me stesso e qualche kg di troppo (lo abbiamo scritto prima che le porzioni all'Ustaria Posta sono generose!).

Potete guardare dove pedalo seguendomi sul mio profilo Strava, oppure sugli altri social network come Instagram e Twitter.

 

I percorsi preferiti

 

È veramente impossibile elencare tutti i percorsi che si possono effettuare pedalando in Val Badia, Dolomiti ed Alto Adige. Di seguito un esempio di quella che potrebbe essere una settimana di pedalate fra le guglie dolomitiche:

 

Mirì - Rina bici da strada1° giorno:

Mirì - Rina (dati GPS)
Salite: Mirì

42,4 km - 1.150 m. dislivello

 

 

Giro di Fodom2° giorno:
Giro della valle di Livinallongo (dati GPS)
Salite: Campolongo, Falzarego, Valparola
56,7 km - 1.650 m. dislivello

 

Passo delle Erbe - Laion - Gardena3° giorno:
Giro del Passo delle Erbe e Val Gardena (dati GPS)
Salite: Mirì, Passo delle Erbe, Laion, Passo Gardena
108 km - 3.875 m. dislivello

 

 


San Vigilio - Pederu - Badia4° giorno:
A Pederü, la porta del Parco Naturale del Fanes (dati GPS)
Salite: Pliscia
70 km - 1.761 m. dislivello

 

 

Sellaronda - Campolongo - Pordoi - Sella - Gardena5° giorno:

Sellaronda in senso orario oppure antiorario (dati GPS)

Salite: Campolongo, Pordoi, Sella, Gardena
66 km - 2.300 m. dislivello

 

 

Campolongo - Serrai di Sottoguda - Fedaia - Pordoi - Campolongo6° giorno:
Passo Fedaia via Serrai di Sottoguda (dati GPS)
Salite: Campolongo, Fedaia, Pordoi, Campolongo
100 km - 3.380 m. dislivello

 

 

 

Altri servizi per i ciclisti

 

  • Guide, accompagnatori ed escursioni organizzate:
    a 100 metri -> Holimites.com
    oppure se vi serve qualche ora per imparare a pennellare le curve in discesa ci siamo pure noi.

  • Noleggio bici gratuito:
    Grazie alla speciale offerta Noleggia-Pedala-Rilassati
    di Holimites

  • Noleggio bici ed officina:
    a 100 metri -> BikeTop Badia
    a 3 km -> Break Out Sport

  • Massaggi sportivi:
    Su richiesta anticipata possiamo organizzare il servizio per massaggi sportivi direttamente presso la nostra struttura

Prenotazioni

* Fino a 36 mesi